Orario Provvisorio Classi  Dal 179 al 219

Orario Provvisorio Classi - Dal 17/9 al 21/9

Orario provvisorio classi - Dal 17/9/2018 al 21/9/2018


Scansione Orario Scolastico  AS 20182019

Scansione Orario Scolastico - A.S. 2018/2019

Scansione Oraria per l'A.S. 2018/2019

Nuovo Orario Segreteria Didattica  Settembre

Nuovo Orario Segreteria Didattica - Settembre

Orario Segreteria Didattica di Settembre

Libri di Testo

Libri di Testo

Adozioni A.S. 2018/2019


Biblioteca Scolastica Unificata

Biblioteca Scolastica Unificata

    La nostra Biblioteca Scolastica Unificata viene tenuta aperta grazie al comune impegno di docenti e genitori dei tre Istituti presenti nel Centro Scolastico Omnicomprensivo. In particolare ogni anno desta sorpresa ed ammirazione la disponibilità gratuita e volontaria di quei genitori che permettono agli studenti la fruizione del nostro patrimonio librario di oltre 17000 volumi. Per l’a.s. 2018-2019 è stato concordato un iniziale  orario di apertura di un giorno settimanale: martedì dalle h.10 alle h.12 le signore Aniballi e De Lucia, mamme di studenti del “Mattei “, riapriranno per voi le porte della nostra biblioteca! Un’apposita circolare segnalerà a breve la data di inizio, ma non ci fermeremo qui ed attendiamo ulteriori adesioni che possono essere inviate a patrizia.meraviglia@itismattei.net        APPROFITTANE ANCHE TU: PIU’ LIBRI, PIU’ LIBERI! Foto di genitori volontari che collaborano con la scuola per offrire il servizio bibliotecario agli studenti.     I.T.I.S. "ENRICO MATTEI" www.itismattei.gov.it   LICEO PRIMO LEVI levi.gov.it   I.S.S. "PIERO DELLA FRANCESCA" www.iisdellafra.it        

Murales per lArte

Murales per l'Arte

Realizzazione: Responsabile: Giacomo Tregattini (2B LSSA) Vice responsabile: Scagliotti Andrea (2B LSSA)   Collaboratori: Virgina Tadini (1B LSSA) - Hassan Salem (2CEE) - Omar Aboulkacem (2CEE) - Joseph Negroni (2B LSSA)  e tanti altri.   Ideazione: 4A LSSA - 3DET - 3 CEN - 2B LSSA - 2B inf - 2A inf -  2A Lssa -2CLSSA -  2CEE - 1B LSSA - 1C ITIS - 1A LSSA Stiamo preparando il video e una piccola presentazione che spiegherá il processo di ideazione basato sul coinvolgimento del maggior numero di studenti nella scelta di parole in modo da rendere l'opera un oggetto unico che racchiude tutte le idee degli  studenti della scuola.   Docente Responsabile: Prof. Samuel Drago     Un murales per l'arte All'inizio l'idea principale che si aveva in mente era quello di cercare di unire in un unica opera il pensiero di tanti studenti, riuscire a creare qualcosa che poteva unire creando un messaggio chiaro. Tutto inizió con l'intento della preside di creare qualcosa di artistico a scuola durante l'evento Nessun parli, promossa dal ministero degli interni. Per una serie di ragioni non fu possibile creare il murales per la data prefissata e quindi posticipammo la sua preparazione. Non tutti i mali vengono per nuocere, e avendo saltato la data di consegna ci trovammo con tanto tempo a disposizione per pensare l'opera e poter riflettere sul suo senso piú complessivo. Da quel momento si inizió a a pensare a un modo per poter descrivere l'arte coinvolgendo gli studenti dell'ITIS Mattei. Durante le mie ore in classe dedicavo un quarto d''ora per parlare con gli studenti intercettando la loro idea di arte ma prevedibilmente mi trovai improvvisamente con una quantitá inverosimile di stili diversi che difficilmente sembravano armonizzarsi. Ma non volevamo rinunciare alla possibilitá di coinvolgere tutti gli studenti possibili nell'evento artistico che avrebbe finalmente trasformato una delle pareti normali della scuola nell'espressione dei ragazzi. Finalmente l'idea improvvisamente ci apparve un giorno in classe. Mentre cercavo di elencare sulla lavagna alcuni termini che gli studenti mi suggerivano per descrivere l'arte, pensammo di trasformare la descrizione dell'arte in arte di per sé. Detto cosí non sembra un'opera d'arte effettivamente e forse non lo é ma qualcosa di questa idea sembrava avvicinarsi all'obbiettivo di coinvolgere tanti studenti. Il giorno dopo mi trovai in due altre classi e continuai a chiedere cosa fosse l'arte per loro. Spontaneamente si sviluppó un dibattito da cui sorgevano tante riflessioni e termini per descrivere cosa rappresentasse per loro la parola arte. Dopo una dozzina di classi mi ritrovai con una lunghissima lista di parole piú di 100, non avevo mai immaginato che avremmo raggiunto una quantitá di parole talmente lunga! Ci rendemmo conto, dopo aver analizzato le parole, che molte venivano citate in maniera piú frequente e provocavano dei dibattiti piú accesi che si dilungavano in riflessioni interessanti. Per tale ragione pensammo di dare maggiore rilievo a queste parole rispetto alle altre per cercare di rimanere coerenti con l'idea iniziale di rappresentare coerentemente il pensiero degli studenti all'interno dell'opera che dovevamo disegnare sulla parete e che ancora non aveva assunto una forma precisa che potesse aiutarci a trasportare all'interno dell'opera oltre cento parole suggeriti dagli studenti. Fu con la 4A LSSA che affrontai questa questione, cercai di riflettere assieme a loro sul come potevamo rappresentare tutte queste parole artisticamente. Dopo svariate riflessioni che andavano da forme concentriche a piramini e coni, selezionammo tre forme dentro cui inserire le parole: il triangolo, il quadrato e il cerchio. Riflettemmo a lungo sui pro e i contro delle tre forme che avevano tutti e tre delle sensazioni archetipali complete e perfette ma alla fine forma che prediletta fu il cerchio. Il cerchio é una forma che continua incessantemente a girare: l'impulso circolare, dal quale è nato, come una corrente di energia che costantemente unisce, rinnova la figura. Le forme della comunitá sono realtá vive e l'dea del cerchio si associa bene ad essa. Gli studenti che si tengono mano in mano creano la forma circolare che da senso di unitá, i loro sguardi si scambiano insieme alle loro idee. Ogni parola contenuto all'interno del cerchio unisce uno studente all'altro e tutti assieme creano l'intera comunitá. Quindi possiamo dire che il cerchio oltre al suo significato formale ha una senso di vincolo. Diviene la forma dello stringere in un abbraccio, del tenere unito e l'unione fa la forza. Il cerchio inoltre é la figura che congiunge il contenuto massimo con il minor perimetro. Il cerchio quindi si presentó come forma appropriata per rappresentare l'unione degli studenti in modo ugualitario e rappresenta anche un senso di unitá e unicitá   S.D.      

Lezioni di Tecnologia in Inglese

Lezioni di Tecnologia in Inglese

All’ITIS Mattei si è deciso di intraprendere una sfida! Abbiamo organizzato per alcune classi del triennio una mattinata nella quale a fare lezione di tecnologia era un esperto madrelingua. Le classi sono state piacevolmente sorprese nello scoprire che erano in grado di seguire e che questo modo innovativo di imparare ha permesso di trascorrere le ore di studio come se fossero in una scuola britannica. Lo scopo di questa parte del progetto di potenziamento della lingua Inglese è quello di ritrovare il piacere per la lingua, di ascoltare un madrelingua senza frustrazione, immersi in un contesto internazionale. Le lezioni hanno riguardato la tecnologia impiegata dagli Stati Uniti per compiere l’allunaggio, nel contesto storico della competizione tra Unione Sovietica e USA per la conquista dei cieli, e la Guerra Fredda.


Siti web realizzati con Project Work

Siti web realizzati con Project Work

3A inf - 4A inf - 5A inf

Gran Premio matematica applicata

Gran Premio matematica applicata

boom di studenti milanesi in gara

A British Lecturer

A British Lecturer

Joseph Quinn - Nothing but talk

Corso Autocad

Corso Autocad

Corso Autocad per il triennio



Nessun ParliMusica e arte oltre la parola

Nessun Parli...Musica e arte oltre la parola

Eventi musicali e artistci nell'istituto per valorizzare il talento degli studenti.   Auditorium: esibizione disolisti e gruppi musicali (pop/jazz/rock): Tozzi Federico  I Numeri Quattro Porta Tommaso La band del bosco Lobster   Atrio piano terra: Musica classica e pop Esposizione di fotografie naturalistiche   Atri primo piano: esibizione di due comici/giocolieri  ballerino di hip hop filmato sui musicisti classici   Cliccare sul link per vedere il video dell'evento https://youtu.be/v6x8GLo-XwY  

Enrico Mattei e i suoi valori un approccio interattivo

Enrico Mattei e i suoi valori: un approccio interattivo

Primo premio per la 4C Lssa, menzione speciale a: 4A Lssa e 4B Lssa

Mini datacenter a scuola grazie ad Eni

Mini datacenter a scuola grazie ad Eni

Sperimentazione grazie ad Eni


Ultime notizie

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.